giovedì 16 gennaio 2014

Lasagna con zucca e speck

1-outfit 750

Da quando abbiamo cambiato casa, il mio problema più grande è stato cambiare il supermercato di fiducia.....a dirla tutta, io non sono tipo da spese grandi e settimanali, mi piace di più comprare giornalmente i prodotti freschi preferendoli ai confezionati, non amo congelare i cibi, nemmeno la carne....anche perchè in genere cucino per estro e non per un gesto meccanico .....non sono tagliata per scongelare il pacchetto e decidere in base a quello cosa ci sarà per cena....piuttosto mi piace andare dal macellaio o dal pescivendolo e farmi invogliare dai tagli di carne più belli o dal pesce più fresco che vedo, anche se per motivi di organizzazione non sempre riesco ad andare la mattina, quando la scelta è maggiore....:-/
Dopo i primi (catastrofici) approcci con il mio carrefour market, ho imparato finalmente ad apprezzarlo.....fortunatamente il banco del pane, quello dei formaggi e salumi, della carne e del pesce sono di qualità....e tra i tanti prodotti, riesco sempre a trovare la chicca che fa per me.....comunque, ho introdotto tutta "'sta filippica" per dirvi che......dal momento che non ho più la possibilità di utilizzare la mia amata sfoglia per lasagne Julia, che trovavo solo al mio vecchio conad....ho trovato una valida sostituta.....la sfoglia grezza di Giovanni Rana, mi ha conquistata!
Lo so che starete pensando....."ma questa è matta? Ha parlato finora di prodotti freschi e ora ci propina una pasta pronta!" ...e che quella fatta in casa è sicuramente meglio.....ma spesso non ho proprio il tempo nonostante l'aiuto del kitchen aid per prepararla, tirarla, farla asciugare, prelessarla e finalmente assemblare il piatto...per cui.....se siete messi come me....provatela, vi assicuro che ne vale la pena ;)

Ingredienti:

2 confezioni sfoglia grezza Giovanni Rana
kg 1,2 di zucca
Besciamella [doppia dose (santo Bimby)]
3 mozzarelle da 125 gr.
2 etti di speck a fette sottili
parmigiano reggiano grattuggiato

1-outfit 753

Tagliare la mozzarella e metterla a scolare per un po'.
Lavare e mondare la zucca, farla a tocchetti e metterla in forno a 190° su una teglia ricoperta di carta forno, finchè non risulterà morbida (prova stecchino)
Frullarla e aggiustare di sale e a piacere una grattatina di pepe.
Preparare la besciamella (io la preparo con il bimby, mantenendo le mie dosi)
Allestire la lasagna procedendo così: un velo di besciamella sul fondo della teglia, uno strato di lasagne, altra besciamella, qualche cucchiaiata di purea di zucca, una spolverata di parmigiano, le fette di speck e poi la mozzarella e procedere a strati (circa sei in una teglia per sei persone cuki usa e getta) e concludere con sola besciamella e parmigiano.
infornare a 190° per circa 25 minuti o comunque fino a che si sarà formata una bella crosticina.
Sfornare e far riposare per un po', per far amalgamare bene i sapori e compattare in modo da tagliarla senza alcun problema.
Stampa il post

30 commenti:

  1. Ciao è sempre un piacere leggerti, sei fonte d'ispirazione. Stavo cercando un primo per domenica, devo giocare d'anticipo purtroppo. Infatti devo pensare anche alla versione per mia figlia, senza glutine. Magari sei hai anche un secondo da proporre non dispiacerebbe ahahah ciao Cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima, io per secondo in genere ci abbino o i "petti di pollo al forno morbidissimi" oppure degli straccetti di carne, perchè è già bella sostanziosadi suo ;)
      Baci!

      Elimina
  2. mi hai fatto venire l acquolina in bocca e non scherzo , ho appunto una bella zucca da iniziare e questa ricetta te la prendo in prestito perchè me gusta ^__^
    cmq per il carrefour puoi andare sul tranquillo vado spesso anche io e vi trovo sempre roba di ottima scelta ....
    lia

    RispondiElimina
  3. Un perfetto piatto unico per la domenica!!!!!!
    baci
    Alice

    PS anche io uso quella sfoglia e condivido è ottima

    RispondiElimina
  4. Ciao Antonella! :)
    Conosco bene la Sfoglia grezza di Giovanni Rana, è buonissima... e da al piatto quel non so che di fatto in casa.

    La trovo, rispetto alla Sfoglia velo, un po' "troppo presente", ma mi piace lo stesso! :)

    Anche a me piacerebbe fare la spesa tutti i giorni, in base all'idea del momento, ma a volte è più comodo tirare fuori qualcosa dal frigo e da lì partire per decidere con cosa sfamare i lupi di casa! :)

    La tua ricetta sembra molto buona... e se le foto sono belle la metà di quanto queste lasagne sono buone... con me hai fatto centro! :)

    RispondiElimina
  5. decisamente filante questa lasagna! con tutto questo formaggio ed ottima zucca, ci sembra un perfetto suggerimento per la domenica!
    bacioni

    RispondiElimina
  6. ciao Anto,
    ma quanto è bello che ciuccio sullo sfondo! :-)
    io preferisco la sfoglia velo di Rana perchè più morbida e fina, ma questo va a gusto personale.
    e nonostante sia un prodotto confezionato, lo compro pure io (per la comodità) e sono molto tranquilla, negli ingredienti c'è solo farina e acqua ;-)
    ottimo abbinamento zucca e speck, ma una volta prova zucca e taleggio, da leccarsi i baffi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :))) carino vero??? Ormai sono in ogni dove...guai a perderlo ed è quasi ora di toglierlo :-O
      Lo so, lo so che tu coi "Rana" hai un rapporto molto stretto ;) è davvero buona.....ci credi se ti dico che avevo comprato anche il taleggio??? Siamo in sintonia....poi alla fine è uscita così, ma la prossima volta.......;)

      Elimina
  7. Bentrovata....ma davvero tu la sfoglia pronta non l'avevi mai usata?? Io il trucco della sfoglia pronta lo conoscevo gia' ;) ci ho fatto lasagne con ragu' alla bolognese,alla boscaiola ma la tua ricetta mi mancava! Buon week end carissima! :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, Isabella, la conoscevo...ma usavo solo ed esclusivamente la marca "Julia".....quando non la preparavo io.....;)
      Grazie di essere passata, se la provi fammi sapere ;)
      Bacioni!

      Elimina
  8. Le uso anche io :) e sono ottime!!! :D
    Shhhhhhh...

    RispondiElimina
  9. ciao...seguo il tuo blog gia da un bel po...io sono l amministratrice del blog:
    http://cottoespazzolato.blogspot.it/
    da poco ho dovuto cambiare l url al blog quindi sicuramente non riceverai i miei post nella bacheca...se ti fa piacere riceverli cancellati dal mio sito e riiscriverti...per cancellarti basta che vai sul riquadro dei miei lettori fissi e accedi al mio blog con il tuo username e password...poi sempre dal riquadro dei miei lettori fissi clicchi su la freccia vicini opzioni,poi su impostazioni sito e poi su "non seguire questo blog". dopo di che ti dovresti riiscriverti al mio blog...ne sarei molto onorata...grazie mille...

    RispondiElimina
  10. Ciao Antonella e complimenti,ti seguo da pochissimo ma mi hai già conquistata!! Volevo chiederti se fosse possibile congelare questa preparazione..... sai,per giocare d'anticipo,un abbraccio Linda

    RispondiElimina
  11. Ma questa ricetta è fantastica! Un bel bicchiere di vino sarebbe la ciliegina sulla torta :)

    RispondiElimina
  12. scusate,ma non riesco più a vedere il blog di gioia,come mai....qualcuno mi aiuta,grazie

    RispondiElimina
  13. Ricetta polacca per una focaccia cotta in Avvento. Provatelo.
    Ingredienti:
    • 250 grammi di prugne della California
    • 4 cucchiai di brandy
    • 25 g di cacao
    • 100 g di cioccolato fondente (70%)
    • 50 g di burro
    • 175g di zucchero semolato per cuocere
    • 100 ml di acqua calda
    • 4 grandi proteine
    • 85 g di farina di frumento
    • 1 cucchiaino di cannella
    Prugne dimezzare, versare il brandy, lasciare agire per 30 minuti in ammollo.
    In un pentolino mettere il cacao, rotto in piccoli pezzi di cioccolato fondente, il burro, lo zucchero semolato 140 g e 100 ml di acqua calda. Caldo per sciogliere gli ingredienti e mescolare. Raffreddare leggermente.
    Montare gli albumi a rigido, alla fine del sfornare aggiungere il resto dello zucchero, sbattere. Aggiungere la farina setacciata, la cannella e mescolare delicatamente con una spatola. Przestygniętą aggiungere la massa di cioccolato e mescolate delicatamente come per unire.
    L'impasto versare in uno stampo con un diametro di 23 cm rivestite con carta da forno. Allinea. In cima a distribuire uniformemente prugne, cospargere la pasta resto del brandy.
    Cuocere in forno a 180 ° C per circa 30 minuti o poco più, cosiddetti. bastone secco. Rimuovere e fresco.
    salutare Izabela

    RispondiElimina
  14. Hello from Poland Dear!
    You are amazing!
    I love Your blog, so
    I follow U, maybe U followe ma back?


    https://nataliazarzycka.blogspot.com/

    RispondiElimina